venerdì, Dicembre 8, 2023

IL COLLEGIO DEL LICEO PASSAGLIA DI LUCCA DICE NO AI MODULI DI ORIENTAMENTO FORMATIVO DI 30ore

l Collegio dei docenti del Liceo Artistico e Musicale A. Passaglia di Lucca nella seduta del 6 ottobre 2023, dopo un’ampia discussione, riflessioni e prese d’atto ponderate e meditate, ha rigettato la proposta di moduli di orientamento formativo così come presentata dal DS. Con 142 voti contrari e 13 favorevoli, la maggioranza schiacciante del corpo docente dell’Istituto ha voluto mandare un chiaro segnale politico e ribadire la necessità del controllo e della legittimazione democratica dei ruoli e dei compiti all’interno della comunità scolastica. Con questo voto il Collegio dei docenti ha riaffermato l’importanza dell’unità del corpo docente esprimendo viva disapprovazione verso l’ennesimo tentativo di ledere la dignità e centralità della professione docente, ritenendo che la scuola non ha bisogno di tali interventi, già inerenti alla funzione docente. Durante il collegio dei docenti è stato anche chiesto da uno degli Rsu dell’Istituto di poter procedere ad una votazione con il solo fine di far esprimere al Collegio un parere in merito alla figura di docente tutor e orientatore. A questa richiesta il DS ha risposto che non era possibile procedere ad una tale votazione.

Siamo tutti interessati, nell’attività giornaliera d’insegnamento, al futuro dei nostri studenti. Vogliamo dare loro il massimo in termini qualitativi di conoscenze e competenze, poiché riteniamo che solo un’approfondita preparazione culturale sia il reale strumento per affrontare un mondo complesso, che oscilla fra crisi e mutamenti continui, sia sotto un aspetto professionale che personale. Inoltre, il corpo docente è stanco di continue ingerenze calate dall’alto, alla luce di contratti ministeriali non rinnovati o rinnovati tardivamente e non in linea con l’inflazione attuale, di ritardi biblici nei pagamenti del personale precario e del Mof, giunto quest’anno tardivamente e ancora manchevole degli emolumenti dovuti, di pseudo interventi che mirano all’Agenda 2030, ma che non guardano alla reali condizioni delle scuole italiane, influenzati da un diktat teso solo ad incrementare la digitalizzazione e la burocrazia.

Tornare indietro sarà sempre più difficile.

Le RSU COBAS, Cgil, Snals, Cisl del Liceo Artistico e Musicale A. Passaglia di Lucca

Altri articoli

Ultime notizie