docenti-precari

La Corte europea fa giustizia per i precari della scuola: devono essere assunti!

Dopo le tante polemiche e i conflitti, ultimo lo sciopero generale del 14 novembre, che abbiamo sostenuto in questi anni contro le politiche economiche e sociali dell’Unione Europea, per una volta possiamo dire senza tema di smentite: viva l’Europa, o più precisamente, viva la Corte di giustizia europea che oggi – per bocca del suo presidente sloveno Marko Ilesic – ha deciso, ridicolizzando il nostrano MIUR e i governi italici di tutti i colori che hanno consentito la lunghissima illegalità, che i contratti precari per i docenti ed Ata italiani sono illegittimi.

Continua
Foto-14

Parte in maniera eccellente la Coalizione dello sciopero sociale, in radicale opposizione alle politiche del governo Renzi e della UE, al Jobs Act, alla Legge di stabilità, al Piano-Scuola, allo Sfascia Italia
Più di centomila “strikers” sociali per 24 ore nelle piazze, nelle strade, nei quartieri popolari, partendo dai luoghi di lavoro e di studio e dai territori di almeno 30 città (con le punte massime di partecipazione a Roma e a Napoli, 20 mila in corteo in entrambe)

Continua
UbtXdU2x_medium

Diradiamo il fumo che copre la cattiva scuola del furbone Renzi

Il 10 ottobre sciopero generale della scuola contro il Piano Renzi, la scuola-azienda, la scuola-miseria e la scuola-quiz. Manifestazioni provinciali o regionali a Roma (P. della Repubblica, ore 9.30), Torino, Genova, Brescia, Padova, Venezia, Trieste, Bologna, Ravenna, Firenze, Pisa, Lucca, Pistoia, Grosseto, Pescara, Cagliari, Napoli, Taranto, Palermo, Catania.

Assumere sul serio tutti i/le precari/e che lavorano da anni nella scuola

Dietro il fumo di 136 pagine con linguaggio accattivante e con la promessa di stabilizzare finalmente da settembre 2015 i circa 150 mila precari delle GAE, il furbone Renzi e i suoi consiglieri ci hanno squadernato con il loro Piano tutto il peggio che in materia di scuola-azienda, scuola-miseria e scuola-quiz i governi degli ultimi 20 anni hanno cercato di imporre all’istruzione pubblica.

Continua
B03Xm0qCEAEI-YV

No alle politiche del governo Renzi e dell’UE, No al Jobs Act, alla Legge di stabilità, al Piano-Scuola, allo Sfascia Italia.

Ricordiamo a quei mezzi di informazione che sembrano attendere con ansia la convocazione di uno sciopero generale da parte della Cgil che uno sciopero generale e sociale è già stato convocato per il 14 novembre dai COBAS e da altre organizzazioni del sindacalismo conflittuale (CUB, USI e ADL Cobas) insieme a numerose strutture dei Centri sociali e del territorio, dei precari e del piccolo lavoro autonomo, organizzazioni studentesche nazionali e locali, che contribuiranno a generalizzarlo anche oltre il lavoro dipendente pubblico e privato, coinvolgendovi  parti significative del piccolo lavoro “autonomo”, delle partite IVA e delle varie forme di precariato, chi non può scioperare nelle forme tradizionali o chi addirittura lavora gratuitamente.

Continua
Assemblea nazionale napoli

Declaration degli Strikers Napoletani

Il 14 Novembre al netto dei fatti e delle tante positive valutazioni ci lascia un dato semplice: non tutti possono ancora scioperare, ma tanti lo hanno fatto e tantissimi hanno la voglia di farlo.

Continua
Cobas

A Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Campobasso, Caserta, Catania, Cosenza, Firenze, Genova, Lucca, Massa Carrara, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pescara, Pisa, Palermo, Salerno, Siena, Siracusa, Taranto, Terni, Torino, Trieste e Venezia.

A partire dalla mezzanotte e per 24 ore, si svolgeranno picchetti, sit-in e azioni in luoghi significativi del conflitto.

A Roma il corteo partirà da (P. della Repubblica ore 10), passerà davanti al Ministero dell’Economia, al Policlinico e all’Università, attraverserà il quartiere popolare di S. Lorenzo fino a Porta Maggiore e poi quello multietnico dell’Esquilino, concludendosi a Piazza Vittorio. Nella mattinata sit-in, con la partecipazione dei COBAS, si svolgeranno davanti alla Direzione generale Telecom (Corso Italia, ore 9) e a quella delle Poste (Viale Europa, ore 8.30); e nel pomeriggio al MIUR di (V.le Trastevere alle ore 15) e davanti ad alcuni grandi centri commerciali nelle ore a seguire.

Continua
Palestra Rebibbia

Ieri, 5 novembre, intorno alle 11.30 c’è stata l’ inaugurazione della Nuova Palestra Presso la Casa Circondariale di Rebibbia,

che nel progetto di ideazione e realizzazione, ci ha visti coinvolti come CESP

Continua
CESP

La buona scuola è davvero buona?
Approfondimenti sulla proposta Renzi-Giannini
Relatori: Gianluca Gabrielli, Valentina Millozzi, Alessandro Palmi, Bruno Dal Pane, Francesco Della Torre.
Giovedì 4 Dicembre ( 9.00 - 13.30)
I.T.C Ginanni - RAVENNA

Continua

Primo Piano

zotti

LUNEDì 1 DICEMBRE PRESIDIO DI SOLIDARIETà

E alla fine il procedimento disciplinare è arrivato. L’insegnante che il 23 ottobre scorso aveva tolto il crocifisso dal muro dell’aula dove insegna, il 1 Dicembre dovrà recarsi all’Ufficio Scolastico Regionale del Friuli Venezia Giulia per difendersi dalle contestazioni che gli sono state mosse.

Continua
CESP

Corso nazionale di Aggiornamento/Formazione
per il personale DOCENTE, DIRETTIVO, ISPETTIVO della Scuola pubblica statale
Specificità e distintività dei corsi di istruzione nelle carceri
Linee Guida e Misure di sistema

Napoli Venerdì 5 dicembre 2014
(ore 9.00 - 16.00)
Centro Penitenziario Secondigliano
Via Roma verso Scampia,350 - NAPOLI

Milano Venerdì 12 dicembre 2014
(ore 9.00 - 16.00)
Casa di Reclusione di Bollate 
Via Cristina Belgioioso,120 - MILANO

Continua
CESP

La Buona Scuola è davvero buona?

Approfondimenti sulla proposta Renzi-Giannini

Relatori:Ferdinando Alliata, Raffaele Claudio.

Martedì 2 Dicembre (08.45- 14.00)

I.S.I.S Liceo Scientifico Via Togliatti - MOLFETTA

Continua
quota-96

Noi Quota96 Cobas e Quota 100+, dopo la manifestazione del 29 agosto e il presidio del 30 settembre

Continua

Si è svolta oggi, a Salerno, la prima udienza “filtro” che ha stabilito la calendarizzazione delle udienze del processo avanti la corte di appello per la morte del maestro  Francesco Mastrogiovanni.

Continua

Dai il 5 X 1000
all' Associazione Azimut
Codice Fiscale 97342300585
 

Sito Azimut

Continua
DSC02352

Sostieni l'autorganizzazione di DOCENTI ED ATA nella SCUOLA !
Difendi i tuoi interessi contro i governi che distruggono la scuola pubblica bene comune, fuori dai sindacati oligarchici e concertativi !

Continua

INIDONEI

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Cobas - Inidonei - ITP- Precari - Materia Alternativa Modelli Viventi - Quota96

Martedì 24 settembre ore 14-18 Nuovo presidio al MIUR L’abrogazione del comma 13, art 14 del DL 95/201...

24 SETTEMBRE 2013 Incontro al MIUR e Audizione alla VII Commissione Cultura della Camera

COBAS-INIDONEI-ITP-PRECARI-MATERIA ALTERNATIVA- MODELLI VIVENTI-QUOTA 96 Ieri è stata veramente una giornata c...

" Cobas-Inidonei-ITP-Precari AA AT-Modelli Viventi-Materia Alternativa- Quota 96"

Ricognizione dei Quota 96 finalmente il Miur emana la nota Anche questa è un'ulteriore, piccola, ma significativa...

Cobas-Inidonei-Precari AA AT-ITP Vinta una battaglia occorre vincere la guerra

Dicembre 2013 - luglio 2014 incontri, mobilitazioni, sit-in, presidi Per rilanciare la centralità delle bibliot...

I DOCENTI “INIDONEI” PRESIDIANO BIBLIOTECHE E LABORATORI DIDATTICI SFIDANO SINDACATI E GOVERNO ‘SALTA’ LA DATA DELLE VISITE

A dieci anni dal primo tentativo di liberarsi dei docenti “idonei ad altri compiti”, licenziando i cosiddetti “ impro...

Un nuovo successo dei Cobas nella denuncia dell'eterna persecuzione subita dagli Inidonei.

Il 6 maggio scorso si è discussa in Senato l'interrogazione parlamentare presentata su nostra richiesta dalla Senatri...

Manifesti

Napoli 24/11/ 2012