Il-10-ottobre-sciopero-generale-dei-lavoratori-trici-della-scuola-insieme-agli-studenti_medium

Il 10 ottobre sciopero generale dei lavoratori/trici della scuola insieme agli studenti.

Il furbone Renzi promette on-line la sacrosanta assunzione di 150 mila precari. Ma essa non sarà fumo solo se le risorse verranno inserite nella Finanziaria.

E il piano-Renzi di precari ne espellerebbe altrettanti, mentre rilancia la scuola dei presidi-padroni, la concorrenza tra docenti ed Ata per qualche spicciolo, la subordinazione alle aziende, la scuola-miseria e la scuola-quiz.

Che furboni Renzi e i suoi consiglieri: in 136 pagine hanno riassunto quanto di peggio i governi degli ultimi 20 anni hanno cercato di imporre alla scuola pubblica - incontrando una forte resistenza  - nascondendolo dietro la proposta dell’assunzione di 150 mila precari delle GAE (graduatorie ad esaurimento) entro il 1 settembre 2015. Essa, se realizzata davvero, sarebbe la compensazione doverosa per tanti anni di discriminazioni e aleatorietà di vita di docenti ed Ata e una risposta positiva alle tante lotte dei precari e dei Cobas. Ma perché Renzi non ha fatto approvare dal CdM, annullato all’ultimo momento, l’immissione dei 3-4 miliardi annui necessari nella Finanziaria? Perché non avrebbe avuto via libera da Padoan o da Draghi? Dunque, va imposto il mantenimento della promessa con l’approvazione del CdM e l’introduzione dello stanziamento in Finanziaria.

Ma guai a sottovalutare che sotto il manto della promessa “epocale” le 136 pagine prevedono l’espulsione di molte decine di migliaia di precari che spesso hanno altrettanti anni di lavoro malgrado non siano inseriti nelle GAE e che meritano anche essi l’assunzione e non la beffa di un ulteriore concorso per 40 mila lavoratori/trici e la perdita persino delle supplenze. E poi il piano-Renzi è la “summa” di tante distruttive proposte per scuole-aziende dominate da presidi-padroni, da lotte concorrenziali tra docenti ed Ata per qualche spicciolo in più, da valutazioni-quiz del lavoro docente e delle scuole, da apprendistato nelle imprese invece che istruzione.

Continua

(Inidonei, Precari docenti e ATA,Quota96,Modelli viventi)

Per il terzo anno consecutivo i lavoratori della scuola iniziano l'anno in situazione di perenne insicurezza e precarietà.
Rimangono insoluti vari problemi lasciati colpevolmente irrisolti dal MIUR e dal Governo.
I docenti idonei ad altri compiti dopo una lunga lotta sono riusciti a bloccare il passaggio ai ruoli Ata, mantenendo la loro funzione docente e permettendo ai precari Ata di passare in ruolo sui posti che il Governo voleva destinare ai docenti inidonei.
Il governo vuole imporre la mobilità intercompartimentale, mentre noi chiediamo che sia facoltativa e che il personale venga destinato alle Biblioteche da aprire in tutte le scuole,da dotare come multimediateche ,che diventino il perno per la formazione del personale e la riqualificazione della scuola.

Continua
classe

Il TAR Sicilia con la sentenza n. 2250/2014 riconosce quanto da noi sempre sostenuto: l'eccessivo numero di alunni per classe, oltre a aggravare i rischi relativi alla sicurezza, incide negativamente sulla qualità della didattica pregiudicando la formazione degli alunni e, in particolar modo, non consentendo la piena integrazione dei disabili.I Cobas Scuola di Palermo hanno sostenuto i genitori e gli studenti, rappresentati dall'avv. Chiara Garacci, che hanno impugnato il decreto con cui il dirigente di un liceo palermitano decideva l'accorpamento di due classi quarte, con la conseguente costituzione di una sola classe con 24 alunni dei quali 4 disabili gravi.
L'accorpamento pretendeva di giustificarsi con quanto contenuto nell'art. 17, comma 1, del d.P.R. n. 81/2009, secondo il quale, “le classi intermedie sono costituite in numero pari a quello delle classi di provenienza degli alunni, purché siano formate con un numero medio di alunni non inferiore a 22; diversamente si procede alla ricomposizione delle classi secondo i criteri indicati all'articolo 16”.

Continua

La mobilitazione dei docenti “ idonei ad altri compiti” riparte con il nuovo anno scolastico, con l’obiettivo di ottenere che la prevista mobilità intercompartimentale obbligatoria diventi facoltativa
(come facoltativo è diventato, grazie alle mobilitazioni degli ultimi tre anni, il passaggio nei profili del personale ATA, che ha salvato i posti di decine di assistenti tecnici e amministrativi , permettendo altrettante immissioni in ruolo) e stilano una propria piattaforma nella quale rivendicano una scuola in cui la funzione della Biblioteca sia il perno intorno al quale si inizi a parlare della riqualificazione, vera e non presunta, della scuola.

I docenti idonei ad altri compiti e il CESP propongono, perciò, un punto specifico sulla diffusione delle Biblioteche nelle scuole e sulla formazione dei docenti “ idonei ad altri compiti” che servirà anche come base per la formazione dei bibliotecari. Per lanciare tale iniziativa si invitano tutti i docenti idonei ad altri compiti a partecipare attivamente ai Convegni sulla presunta “ Buona scuola” di Renzi che il CESP sta realizzando sull'intero territorio nazionale.

Continua
Pensioni-Quota-96-Cobas-annunciano-sciopero-nazionale-per-il-10-ottobre

Abbiamo subito un trattamento indegno e assistito ad un inverecondo balletto istituzionale, in questi anni, prima sull’effettivo numero degli aventi diritto alla quiescenza e poi sulle coperture necessarie a mandare in pensione i Quota ‘96 entro il 31 dicembre 2012 (parliamo dei lavoratori nati nel 1951 e con 35 anni di contributi, di quelli nati nel 1952, con 36 anni di contributi e, infine, di quelli che comunque hanno maturato i 40 anni di contributi).

Continua

ore 9.30- 14.00

CONVEGNO CESP
LA CATTIVA SCUOLA DI RENZI
Una scuola immiserita, gerarchizzata, privatizzata
Sala Convegni CESP Viale Manzoni 55
( Metro A- Fermata Manzoni)

Ore 15.00 -18.00
Presidio al MIUR- Viale Trastevere 76.
(Inidonei, Precari,Quota96,Modelli viventi)

Continua
CESP_large

LA CATTIVA SCUOLA DI RENZI
Una scuola immiserita, gerarchizzata, privatizzata

Relatori:Anna Grazia Stammati(CESP),Piero Bernocchi(COBAS)

Martedì 30 Settembre (9.30 - 14.00)
SALA CONVEGNI CESP
Viale Manzoni 55 - ROMA (metro A- Fermata Manzoni)

Continua
Cobas N 55 Giornale
Continua
CESP_large

LA SCUOLA PUO' STARE SERENA?

Analisi delle linee guida governative

sulla scuola: conseguenze e proposte

Relatori : Nicola Giua,Bruno Firinu,Rossella Vacca, Francesco Masala,

Andrea Degiorgi,Giancarlo della Corte,Gian Pietro Demurtas,Giacomo Cossu.

Giovedì 2 Ottobre (8.30 – 14.00)

Aula Magna Istituto Magistrale E. D'Arborea

Via Carboni Boi 5 - CAGLIARI

Continua
CESP_large

La “buona scuola” è davvero una buona scuola?
Approfondimenti sul progetto Renzi-Giannini

Relatori: Sauro Niccolai,Serena Tusini,Giovanni Bruno.

Martedì 7 OTTOBRE ( 8.15 -13.30 )
I.S. FOSSATI - DA PASSANO
Via Bragarina 32a - LA SPEZIA

Continua
CESP_large

La “buona scuola” è davvero una buona scuola?
Approfondimenti sul progetto Renzi-Giannini
Precari, gerarchie e privati nella scuola-azienda.

Relatori: Carlotta Cini,Serena Tusini,Giuseppe Follino.

Lunedì 6 Ottobre ( 8,30-13,30 )
Aula magna Isis Liceo Rosmini
Via della Prefettura 2 - GROSSETO

Continua

Primo Piano

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
CESP_large

IL CURRICULUM NASCOSTO
Decostruire a scuola stereotipi e pregiudizi eterosessisti

Relatori: Daphne Greco,Margherita Bottino,Ezio De Gesu,Pina Caporaso,Davide Zotti.

Lunedì 20 Ottobre (9.00 -13,30)
Istituto Aldini Valeriani
Via Sario Bassanelli 9 - BOLOGNA

Continua
CESP_large

La “Buona Scuola” è davvero buona?

Approfondimenti sulla proposta Renzi-Giannini

Relatori:Edoardo Albeggiani,Ferdinando Alliata,Giovanni Denaro,Carmelo Lucchesi

Mercoledì 1 Ottobre ( 8.30 – 14.00 )

ITET Pio La Torre

Via Nina Siciliana 22 PALERMO

Continua
CESP_large

“La scuola – azienda è davvero la buona scuola?”

Approfondimenti sul progetto del governo Renzi.

Relatori: Sebastiano Ortu, Rino Capasso, Serena Tusini.
Conclusioni di Piero Bernocchi , Portavoce nazionale Cobas scuola.

Mercoledì 1 Ottobre 2014
Presso ITE "FRANCESCO CARRARA",
Viale Marconi, 69 – LUCCA

Continua
CESP_large

LA "BUONA SCUOLA" è DAVVERO UNA BUONA SCUOLA?

Approfondimenti sul progetto del governo Renzi
Precari, gerarchie e privati nella scuola-azienda

Relatori:Sebastiano Ortu,Serena Tusini,Giovanni Bruno.
Conclusioni di Piero Bernocchi

Giovedì 2 Ottobre
(ore 8,00-13,30)
Saloncino “Complesso Concetto Marchesi”
 VIA BETTI - PISA

Continua
CESP_large

La "Buona Scuola" è davvero buona?

Approfondimenti sulla proposta Renzi-Giannini

Relatori : Teresa Modafferi,Antonino de Cristofaro,Ferdinando Alliata, Antonio Condorelli,Paolo Putrino.

Giovedì 2 Ottobre (ore 8.30 - 14.00)

I.I.S C. GEMMELLARO

CORSO INDIPENDENZA 229 - CATANIA

Continua
CESP_large

Buona scuola?
Approfondimenti giuridici, economici e didattici sul piano “La buona Scuola”

Relatori: Alessandro Palmi, Annalisa Piccirilli e Ennio Francavilla, Marco Barone,
Davide Zotti, Marcello Carcarino.
Coordina la professoressa Daniela Antoni.

Venerdì 3 ottobre 2014 ore 9.00-13.00
Presso l'Aula Magna dell' I.T.I.S. A.VOLTA
Via Monte Grappa, 1 TRIESTE

Continua
CESP_large

LA SCUOLA-AZIENDA è DAVVERO LA BUONA SCUOLA?

Approfondimenti sul progetto del governo Renzi

Relatori: Carlotta Cini,Rino Capasso,Serena Tusini

Venerdi' 3 Ottobre 2014
Presso IPSSEOA MINUTO 
VIA CASONE A MARE- MARINA DI MASSA

Continua
CESP_large

È davvero una “Buona Scuola”?
Riflessioni sul progetto scolastico del governo Renzi

Relatori: Daniele Ippolito,Giovanni Bruno,Michele Santoro.

Giovedì 9 Ottobre (9.00 -13.00)
Auditorium Biblioteca S. Giorgio
Via Pertini snc - PISTOIA

Continua

Dai il 5 X 1000
all' Associazione Azimut
Codice Fiscale 97342300585
 

Sito Azimut

Continua
DSC02352

Sostieni l'autorganizzazione di DOCENTI ED ATA nella SCUOLA !
Difendi i tuoi interessi contro i governi che distruggono la scuola pubblica bene comune, fuori dai sindacati oligarchici e concertativi !

Continua

INIDONEI

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Cobas - Inidonei - ITP- Precari - Materia Alternativa Modelli Viventi - Quota96

Martedì 24 settembre ore 14-18 Nuovo presidio al MIUR L’abrogazione del comma 13, art 14 del DL 95/201...

24 SETTEMBRE 2013 Incontro al MIUR e Audizione alla VII Commissione Cultura della Camera

COBAS-INIDONEI-ITP-PRECARI-MATERIA ALTERNATIVA- MODELLI VIVENTI-QUOTA 96 Ieri è stata veramente una giornata c...

" Cobas-Inidonei-ITP-Precari AA AT-Modelli Viventi-Materia Alternativa- Quota 96"

Ricognizione dei Quota 96 finalmente il Miur emana la nota Anche questa è un'ulteriore, piccola, ma significativa...

Cobas-Inidonei-Precari AA AT-ITP Vinta una battaglia occorre vincere la guerra

Dicembre 2013 - luglio 2014 incontri, mobilitazioni, sit-in, presidi Per rilanciare la centralità delle bibliot...

I DOCENTI “INIDONEI” PRESIDIANO BIBLIOTECHE E LABORATORI DIDATTICI SFIDANO SINDACATI E GOVERNO ‘SALTA’ LA DATA DELLE VISITE

A dieci anni dal primo tentativo di liberarsi dei docenti “idonei ad altri compiti”, licenziando i cosiddetti “ impro...

Un nuovo successo dei Cobas nella denuncia dell'eterna persecuzione subita dagli Inidonei.

Il 6 maggio scorso si è discussa in Senato l'interrogazione parlamentare presentata su nostra richiesta dalla Senatri...

Manifesti

Napoli 24/11/ 2012