rsu

Perché i Cobas della scuola partecipano alle elezioni e perché sono fondamentali le candidature, la partecipazione e i voti di tutti/e voi

Care e cari docenti ed Ata, come già saprete, il 3-4-5 marzo 2015 si svolgeranno in tutte le scuole (come nel restante Pubblico Impiego) le elezioni delle Rappresentanze Sindacali Unitarie (RSU), mentre le liste andranno presentate dal 14 gennaio al 6 febbraio. Abbiamo partecipato con grande impegno alle precedenti elezioni, pur coscienti dei molti limiti di questa forma di rappresentanza sindacale e del fatto che se gli eletti RSU fanno gruppo intorno al "preside manager", possono concorrere ad svuotare di ruolo gli organi collegiali. E negli ultimi tempi, la pressione dei presidi-padroni e del MIUR per l’esautoramento dei poteri contrattuali delle RSU e per la loro subordinazione alle decisioni “padronali” è divenuta sempre più forte, malgrado le tante lotte che abbiamo fatto per impedire la minimizzazione degli organi collegiali, il dominio e l'arbitrio dei dirigenti scolastici e la contrattazione sindacale frammentata scuola per scuola e svilita a spartizione di briciole salariali tra chi accetta il potere “aziendale”.

Continua
roma 3 dicembre

Le ha decise il questore D’Angelo? O qualcuno più in alto? 

Con la fiducia imposta dal governo, approvato l’ignobile Jobs Act. Ma non finisce qui

Una giornata di follia quella di oggi nella gestione della piazza da parte della questura di Roma. La manifestazione, assolutamente pacifica, di studenti, precari, lavoratori/trici “stabili” e sindacati conflittuali contro l’approvazione al Senato del Jobs Act, è stata prima sequestrata per più di un’ora a Largo Argentina mentre cercava di tornare nella piazza autorizzata (S. Andrea della Valle, a 100 m dal Senato) dopo un breve corteo nei dintorni contro cui nulla era stato obiettato dai dirigenti della piazza.

Continua
3D

Dando l’ennesima prova di arroganza e sordità di fronte all’opposizione sociale, il governo Renzi accelera ulteriormente l’iter della legge delega sul lavoro e sul precariato (Jobs Act) e dopo averla liquidata in un baleno alla Camera, ora al Senato intende addirittura mettervi la fiducia, pretendendo  una delega in bianco, visto che dei decreti attuativi nulla è stato detto.

Continua
docenti-precari

La Corte europea fa giustizia per i precari della scuola: devono essere assunti!

Dopo le tante polemiche e i conflitti, ultimo lo sciopero generale del 14 novembre, che abbiamo sostenuto in questi anni contro le politiche economiche e sociali dell’Unione Europea, per una volta possiamo dire senza tema di smentite: viva l’Europa, o più precisamente, viva la Corte di giustizia europea che oggi – per bocca del suo presidente sloveno Marko Ilesic – ha deciso, ridicolizzando il nostrano MIUR e i governi italici di tutti i colori che hanno consentito la lunghissima illegalità, che i contratti precari per i docenti ed Ata italiani sono illegittimi.

Continua
Foto-14

Parte in maniera eccellente la Coalizione dello sciopero sociale, in radicale opposizione alle politiche del governo Renzi e della UE, al Jobs Act, alla Legge di stabilità, al Piano-Scuola, allo Sfascia Italia
Più di centomila “strikers” sociali per 24 ore nelle piazze, nelle strade, nei quartieri popolari, partendo dai luoghi di lavoro e di studio e dai territori di almeno 30 città (con le punte massime di partecipazione a Roma e a Napoli, 20 mila in corteo in entrambe)

Continua
Assemblea nazionale napoli

Declaration degli Strikers Napoletani

Il 14 Novembre al netto dei fatti e delle tante positive valutazioni ci lascia un dato semplice: non tutti possono ancora scioperare, ma tanti lo hanno fatto e tantissimi hanno la voglia di farlo.

Continua
Cobas

A Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Campobasso, Caserta, Catania, Cosenza, Firenze, Genova, Lucca, Massa Carrara, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pescara, Pisa, Palermo, Salerno, Siena, Siracusa, Taranto, Terni, Torino, Trieste e Venezia.

A partire dalla mezzanotte e per 24 ore, si svolgeranno picchetti, sit-in e azioni in luoghi significativi del conflitto.

A Roma il corteo partirà da (P. della Repubblica ore 10), passerà davanti al Ministero dell’Economia, al Policlinico e all’Università, attraverserà il quartiere popolare di S. Lorenzo fino a Porta Maggiore e poi quello multietnico dell’Esquilino, concludendosi a Piazza Vittorio. Nella mattinata sit-in, con la partecipazione dei COBAS, si svolgeranno davanti alla Direzione generale Telecom (Corso Italia, ore 9) e a quella delle Poste (Viale Europa, ore 8.30); e nel pomeriggio al MIUR di (V.le Trastevere alle ore 15) e davanti ad alcuni grandi centri commerciali nelle ore a seguire.

Continua
Palestra Rebibbia

Ieri, 5 novembre, intorno alle 11.30 c’è stata l’ inaugurazione della Nuova Palestra Presso la Casa Circondariale di Rebibbia,

che nel progetto di ideazione e realizzazione, ci ha visti coinvolti come CESP

Continua
CESP

La buona scuola è davvero buona?
Approfondimenti sulla proposta Renzi-Giannini
Relatori: Gianluca Gabrielli, Valentina Millozzi, Alessandro Palmi, Bruno Dal Pane, Francesco Della Torre.
Giovedì 4 Dicembre ( 9.00 - 13.30)
I.T.C Ginanni - RAVENNA

Continua

Primo Piano

Si è svolta oggi, a Salerno, la prima udienza “filtro” che ha stabilito la calendarizzazione delle udienze del processo avanti la corte di appello per la morte del maestro  Francesco Mastrogiovanni.

Continua
zotti

Nelle scuole del nostro Paese il crocifisso è un “arredo scolastico” intoccabile e chi lo mette in discussione viene sanzionato. Inutile appellarsi alla laicità dello Stato e della scuola pubblica, al fatto che quel crocifisso è il simbolo della Chiesa cattolica, imposto nelle aule scolastiche da due regi decreti in epoca fascista.

Continua
CESP

Corso nazionale di Aggiornamento/Formazione
per il personale DOCENTE, DIRETTIVO, ISPETTIVO della Scuola pubblica statale
Specificità e distintività dei corsi di istruzione nelle carceri
Linee Guida e Misure di sistema

Napoli Venerdì 5 dicembre 2014
(ore 9.00 - 16.00)
Centro Penitenziario Secondigliano
Via Roma verso Scampia,350 - NAPOLI

Milano Venerdì 12 dicembre 2014
(ore 9.00 - 16.00)
Casa di Reclusione di Bollate 
Via Cristina Belgioioso,120 - MILANO

Continua
CESP

La Scuola può stare serena?

Analisi delle linee guida governative: conseguenze, proposte e novità

Relatori: Claudio Fancello,Bruno Firinu,Rossella Vacca,Francesco Masala,Nicola Giua,Rosaria Piroddi

Lunedì 15 Dicembre

(8.30 -14.00)

Aula Magna I.T.C  Chironi

Via Toscana 29 - NUORO

Continua

Non possiamo più accettare le solite manfrine di questi ultimi anni, ne va della serietà e della credibilità del Parlamento, per quanto ne sia rimasta nell’opinione pubblica.
In questi giorni, malgrado le tante iniziative da noi intraprese, dai presidi, alle sollecitazioni ai parlamentari che hanno portato alle presentazioni degli emendamenti, il governo boccia in commissione Bilancio gli emendamenti, rinviando al prossimo decreto sulla “Buona scuola” la risoluzione.

Continua
zotti

LUNEDì 1 DICEMBRE PRESIDIO DI SOLIDARIETà

E alla fine il procedimento disciplinare è arrivato. L’insegnante che il 23 ottobre scorso aveva tolto il crocifisso dal muro dell’aula dove insegna, il 1 Dicembre dovrà recarsi all’Ufficio Scolastico Regionale del Friuli Venezia Giulia per difendersi dalle contestazioni che gli sono state mosse.

Continua
Cobas N 55 Giornale
Continua

Dai il 5 X 1000
all' Associazione Azimut
Codice Fiscale 97342300585
 

Sito Azimut

Continua
DSC02352

Sostieni l'autorganizzazione di DOCENTI ED ATA nella SCUOLA !
Difendi i tuoi interessi contro i governi che distruggono la scuola pubblica bene comune, fuori dai sindacati oligarchici e concertativi !

Continua

INIDONEI

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Cobas - Inidonei - ITP- Precari - Materia Alternativa Modelli Viventi - Quota96

Martedì 24 settembre ore 14-18 Nuovo presidio al MIUR L’abrogazione del comma 13, art 14 del DL 95/201...

24 SETTEMBRE 2013 Incontro al MIUR e Audizione alla VII Commissione Cultura della Camera

COBAS-INIDONEI-ITP-PRECARI-MATERIA ALTERNATIVA- MODELLI VIVENTI-QUOTA 96 Ieri è stata veramente una giornata c...

" Cobas-Inidonei-ITP-Precari AA AT-Modelli Viventi-Materia Alternativa- Quota 96"

Ricognizione dei Quota 96 finalmente il Miur emana la nota Anche questa è un'ulteriore, piccola, ma significativa...

Cobas-Inidonei-Precari AA AT-ITP Vinta una battaglia occorre vincere la guerra

Dicembre 2013 - luglio 2014 incontri, mobilitazioni, sit-in, presidi Per rilanciare la centralità delle bibliot...

I DOCENTI “INIDONEI” PRESIDIANO BIBLIOTECHE E LABORATORI DIDATTICI SFIDANO SINDACATI E GOVERNO ‘SALTA’ LA DATA DELLE VISITE

A dieci anni dal primo tentativo di liberarsi dei docenti “idonei ad altri compiti”, licenziando i cosiddetti “ impro...

Un nuovo successo dei Cobas nella denuncia dell'eterna persecuzione subita dagli Inidonei.

Il 6 maggio scorso si è discussa in Senato l'interrogazione parlamentare presentata su nostra richiesta dalla Senatri...

Manifesti

Napoli 24/11/ 2012