DALL' ITALIA INTERA “ SIAMO TUTTI NO TAV ”-1

camioncino e bandiere congiunte Cobas-Notav

 Persino i principali giornali italiani sono oggi costretti a stupirsi e a riconoscere la dimensione corale e straordinaria a livello nazionale della protesta solidale con la splendida lotta NO TAV della Val Susa, e in particolare con Luca Abbà, che ha rischiato la vita e rimane comunque in condizioni molto gravi a causa della ignobile aggressione poliziesca di ieri al Presidio: e a Luca facciamo i più appassionati auguri perchè possa riprendersi al più presto e senza conseguenze dalle pesantissime ingiurie inferte al suo corpo dalla criminale operazione governativa. 

title

intro

body

image

graphics1

graphics1

caption

publish_date

unpublish_date