2009

22 dicembre a Napoli manifestazione regionale contro la precarietà P.del Gesù ore 16.30

CONTRO LA PRECARIETA' E LA PRECARIZZAZIONE

UNIFICHIAMO LE LOTTE

PER IL LAVORO STABILE IL REDDITO SOCIALE

IL DIRITTO ALLO STUDIO E ALLA SALUTE

PER LA DIFESA DELL'AMBIENTE E DELL'ACQUA PUBBLICA

FERMIAMO LA DERIVA AUTORITARIA

 

Appello alla mobilitazione contro la PRECARIETA'

IL CONSIGLIO DI STATO BOCCIA LA RIFORMA DELLE SUPERIORI

 

Dal Consiglio di Stato arriva un importante stop alla riforma delle superiori che Gelmini e il governo vorrebbero attuare fin dal prossimo anno scolastico. Secondo il Consiglio, i Regolamenti emanati dalla Gelmini per licei, istituti tecnici e professionali vanno ben oltre quanto era contenuto nella delega concessa al governo. Infatti, dicono i magistrati, la delega prevedeva “la sola ridefinizione dei curriculi vigenti nei diversi ordini di scuola anche attraverso la razionalizzazione dei diversi piani di studio e relativi quadri orari”, mentre i Regolamenti “sembrano spingersi ben oltre la mera razionalizzazione”.

BRINDIAMO CONTRO I PROVVEDIMENTI TREMONTI-GELMINI

LUNEDI’ 21 DICEMBRE A ROMA ore 16.30

 

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE (V.le Trastevere)
I COBAS SI RITROVERANNO PER UN BRINDISI DI FINE ANNO PRESSO LE SCALINATE DEL MIUR ED INVITANO INSEGNANTI, ATA, GENITORI, STUDENTI, DISOCCUPATI, INOCCUPATI, PRE-OCCUPATI, LICENZIATI.....
AD UN BRINDISI AUGURALE.....

Dal Consiglio di Stato arriva un importante stop alla riforma delle superiori che Gelmini e il governo vorrebbero attuare fin dal prossimo anno scolastico.

CONTRO IL PONTE SULLO STRETTO

MANIFESTAZIONE NAZIONALE, 19 DICEMBRE
2009, VILLA SAN GIOVANNI
(Concentramento ore 9 Villa San Giovanni)
Fermiamo i cantieri del
ponte!

Lottiamo per le vere priorità.

No al
Ponte!

PENSIONI sempre più misere con la revisione dei coefficienti

PENSIONI-sempre-piu-misere-con-la-revisione-dei-coefficienti_medium

In pensione con meno soldi e più tardi!

Questo è sempre stato l'incubo di lavoratori e lavoratrici. Incubo che si sta maledettamente concretizzando con l’azione congiunta dei padroni e dei governi che si sono succeduti dal 1992 in avanti (senza particolari distinzioni tra centrodestra e centrosinistra, anzi i provvedimenti di questi ultimi sono stati quelli più “efficaci” in tal senso).

21 DICEMBRE ore 10 manifestazione regionale a Catania, P.Roma. Fermiamo la distruzione della scuola e dell'Università

FERMIAMO LA DISTRUZIONE DELLA SCUOLA E DELLE UNIVERSITA’ STATALI

MANIFESTAZIONE REGIONALE

LUNEDI’ 21 DICEMBRE 2009, ORE 10, CATANIA, PIAZZA ROMA

DOCENTI e ATA, PRECARI e di RUOLO, STUDENTI e GENITORI

URLIAMO NO:

· NO ai tagli dell’organico

· NO a classi sovraffollate

· NO alla riduzione delle ore di sostegno per gli alunni diversamente abili

· NO al taglio delle ore per disciplina

· NO ai tagli sulla scuola pubblica (8.000.000.000 euro)

· NO ai finanziamenti alle scuole private

· NO ai tagli nella ricerca e nella didattica nelle UNIVERSITA’(1.500.000.000 euro)

Rappresentanza e democrazia del lavoro

Le nostre posizioni e la proposta di legge Fiom

COBAS RdB SDL Intercategoriale

L’assenza di una vera democrazia sindacale e del lavoro, nelle fabbriche, scuole, uffici e a livello generale, e la mancanza di trasparenti, eque e democratiche regole per verificare la rappresentanza e la rappresentatività dei diversi sindacati, sono stati in questi anni i principali ostacoli alla piena estensione del sindacalismo alternativo e conflittuale e hanno regalato a Cgil, Cisl e Uil il monopolio oligarchico dei diritti sindacali.