Totale solidarietà dei COBAS agli studenti contro l'ignobile e illegale sospensione di massa all'Istituto D'Arte di Roma nei confronti degli studenti anti-Invalsi

imagesCAWW1GGG

Comunicato degli studenti di Senza Tregua

 

 

Abbiamo ricevuto la notizia di sospensioni di massa effettuate daMariagrazia Dardanelli, Dirigente Scolastico dell´Istituto d´Arte Roma II di Via del Frantoio. I provvedimenti disciplinari sono stati emessi a danno di studenti “colpevoli” di essersi rifiutati di svolgere leprove invalsi. Un´intera classe di più di venti ragazzi e diversialunni della scuola, sono stati sospesi per tre giorni dal DirigenteScolastico, nonostante i loro professori non fossero stati avvisati e che molti docenti si fossero dichiarati contrari alle prove invalsi.Si tratta di un provvedimento vergognoso che lede i diritti deglistudenti. I ragazzi hanno protestato in modo civile e pacifico, senza fare nulla che potesse dare adito a provvedimenti disciplinari, presi evidentemente con un chiaro scopo intimidatorio. Nessunaautorizzazione per i test era stata chiesta alle famiglie, da quantoci hanno riferito gli stessi studenti, di cui gran parte minorenni. La preside dovrebbe sapere che l´unica cosa illegale è proprio nonchiedere l´autorizzazione alle famiglie di somministrare test cheledono la privacy di minorenni, non il rifiutare di farli, contestando proprio questo aspetto. Agli studenti colpiti dal provvedimentoingiusto va tutta la nostra solidarietà e, come Senza Tregua, abbiamo deciso di farci carico delle spese legali per le eventuali azioni che gli studenti intenderanno intraprendere. Chiediamo che il DirigenteScolastico, responsabile dell’emanazione del provvedimento, siaimmediatamente rimosso dal suo incarico. Rifiutiamo la gestionepadronale della scuola, continuiamo a resistere!che schifo!